Storia della casa - Ca' Pelitti

Cà Pelitti

Cà Pelitti
Condividere la bellezza di questa casa storica con dei graditi ospiti,,  è stata l'idea iniziale che ha spinto a trasformare questa antica dimora in una foresteria lombarda..
Ca' Pelitti diede i natali a Francesco Pelitti (Ganna 1830-1908) noto artista e scultore che decorò a Milano la Galleria Vittorio Emanuele, Palazzo Turati,il Battistero di San Fedele, l'ex stazione Centrale di Milano e Palazzo Poldi-Pezzoli., le statue di Santa Maria Maddalena a Monza. Eseguì molte altre importanti opere artistiche in tutta la Lombardia. Suoi anche i fregi e  le decorazioni esegute a Ca' Pelitti,, dove tutto è stato custodito gelosamente e lasciato  quasi intatto.
. FATE ANCHE VOI UN TUFFO NEL PASSATO PER RIVIVERE IN PRIMA PERSONA L'ATMOSFERA  AUTETICA DEL  LIBERTY! !

Un luogo autentico ed esclusivo

Un luogo autentico ed esclusivo
Immagine del camino della sala colazioni, interamente progettato e decorato da Francesco Pelitti..

Ca' Pelitti vi aspetta per farvi godere la pace e la tranquillità  meritata, immersi in un'altra epoca.

Una casa d'altri tempi

Una casa d'altri tempi
Le vetrate originali dell'epoca, finemente decorate da Francesco Pelitti,,  regalano un ventaglio di colori nell'angolo "colazioni a lume di candela " di Ca' Pelitti".